Vigne e terreni

I terreni sono costituiti da suoli leggeri e poveri mescolati a gneiss decomposti e contenenti una piccola percentuale d’argilla. Il clima semi-continentale di questa zona ricca di valli subisce malgrado tutto l’influsso marino, con primavere piovose ed estati calde e secche.

Abbiamo privilegiato una varietà di vitigni tradizionale, al fine di rispettare la peculiarità dell’espressione dei vini toscani e di conservarne la personalità. Prevalgono quindi i vitigni autoctoni quali il Sangiovese ed il Canaiolo e Ciliegiolo per i rossi ed il Trebbiano ed il Malvasia per i bianchi. Contemporaneamente eseguiamo delle prove su piccoli appezzamenti, allo scopo di studiare la capacità di adattamento delle piante di Syrah, Grenache e Pinot Nero.

Sin dall’inizio della nostra attività nel 2006 abbiamo deciso di praticare in tutta la tenuta una viticoltura biologica rispettosa dell’ambiente secondo i principi della biodinamica. Le viti e i terreni sono curati con tisane e decotti a base di estratti vegetali che permettono lo sviluppo di un buon processo vegetativo e limitano lo sviluppo dei parassiti.

La nostra procedura è controllata da Suolo e Salute, organismo di controllo e certificazione.

Notre pratique est contrôlée par Suole e Salute, organisme de contrôle et de certification.

LogoSES2010-small